Informazioni per l’investitore

Avvertenze

Housers non è un istituto di credito o una società di servizi di investimento. Non aderisce a nessun fondo di garanzia degli investimenti o di garanzia dei depositi. Pertanto, il capitale investito non è coperto da questi fondi.

Housers non è né un istituto di credito né una società di servizi d'investimento e non fornisce consigli finanziari, quindi nulla in questo sito web deve essere interpretato come tale. Le informazioni contenute in questa pagina sono solo a scopo informativo generale e non costituiscono un consiglio specifico.

I progetti di finanziamento azionario pubblicati sul sito web non sono soggetti ad autorizzazione o supervisione da parte della Comisión Nacional del Mercado de Valores (CNMV) o della Comissão do Mercado de Valores Mobiliários (CMVM) o della Banca di Spagna o Portogallo o di qualsiasi altro regolatore nazionale o estero. Le informazioni fornite dal promotore non sono state esaminate da nessuno di questi organismi né costituiscono un prospetto approvato da loro.

Il promotore del progetto è responsabile nei confronti degli investitori delle informazioni che ha fornito alla piattaforma di crowdfunding per la pubblicazione all'interno del progetto sul sito web.

L'investimento attraverso Housers dovrebbe essere fatto come parte di un portafoglio diversificato. L'investimento in Housers è destinato a persone con conoscenze sufficienti per comprendere i rischi inerenti a ciascun progetto.

Scoring Orientativo

Nei progetti che vengono pubblicati sulla piattaforma, Housers offre a tutti gli utenti uno Scoring indicativo che permette agli utenti di stimare il possibile rischio di ogni progetto prima di investire. Lo scoring ha uno scopo indicativo e quindi l'utente deve sapere che non deve basare il suo investimento sullo scoring fatto sui progetti. Housers non offre alcuna garanzia circa la veridicità del contenuto dello Scoring, l'accuratezza, la tempestività o l'affidabilità delle informazioni pubblicate nello Scoring, indipendentemente da chi lo esegue.

Rischi

L'investimento in Housers comporta il rischio di perdita totale o parziale del capitale investito, il rischio di non ottenere il rendimento monetario previsto e il rischio di illiquidità per recuperare l'investimento, non essendo il capitale investito garantito né dalla società mutuataria, né da Housers, né da alcun fondo di investimento o garanzia dei depositi. Nonostante ciò, alcuni progetti possono includere una garanzia ipotecaria, che sarà registrata nel corrispondente catasto, e può essere eseguita in caso di inadempienza del promotore.

C'è un rischio di illiquidità per recuperare l'investimento, cioè, se un investitore vuole liquidare il suo investimento prima del termine previsto, questa liquidazione può essere ritardata.

Generalmente, i progetti di finanziamento pubblicati su Housers sono a medio o lungo termine, e gli investimenti in essi non possono essere considerati liquidi.

  • Il promotore ha delle risorse limitate per cui la sua responsabilità nel progetto è limitata a quelle risorse, e può accumulare più di un progetto sulla piattaforma, il che comporta un ulteriore rischio di concentrazione.
  • Allo stesso modo, quando il progetto di finanziamento è strumentato attraverso l'emissione di titoli, esistono i seguenti rischi:
    • Rischi legati alla trasferibilità dei titoli: si devono prendere in considerazione le restrizioni alla libera trasferibilità dei titoli inerenti al regime giuridico delle società che li hanno emessi, o le restrizioni stabilite nei loro statuti o patti sociali.
    • Rischio di diluizione: bisogna considerare anche il rischio di diluizione, cioè il rischio che la quota percentuale acquisita dall'investitore nel capitale della società finanziata diminuisca a seguito di successivi aumenti di capitale, ai quali l'investitore decide di non partecipare, poiché la sua quota si riduce in proporzione al numero di nuove azioni create.
    • Rischio di non ricevere dividendi (reddito pagato dalla società ai suoi azionisti quando ottiene utili e sono soddisfatti i requisiti stabiliti dalla legge): non c'è certezza che la società finanziata ottenga utili o che, se lo fa, l'Assemblea Generale degli Azionisti approvi la loro distribuzione, dato che gli azionisti possono adottare, con il sistema di maggioranze stabilito nella legge applicabile, nei loro statuti e, se applicabile, nei patti parasociali esistenti, l'accordo di reinvestire questi importi nell'attività o di accantonare riserve legali, statutarie o volontarie.
    • Rischio di non poter influenzare la gestione dell'azienda. La capacità dell'investitore di influenzare la gestione della società finanziata sarà determinata dalla sua quota percentuale nella società, che, come detto sopra, può essere diluita in futuro.

Funzionamento basico di Housers

Housers è una piattaforma di crowdfunding la cui attività consiste nel mettere in contatto, in modo professionale e attraverso il sito web www.housers.com, una pluralità di persone fisiche o giuridiche (investitori) che offrono finanziamenti in cambio di un ritorno monetario con persone fisiche o giuridiche che richiedono finanziamenti a proprio nome (promotori) per destinarli a un progetto di crowdfunding.

L'investimento nei progetti pubblicati da Housers sarà realizzato sia attraverso la richiesta di prestiti, fissi o partecipativi, sia attraverso la creazione e l'assunzione di quote di società a responsabilità limitata (Equity).

I progetti d'investimento pubblicati in Housers possono essere basati su diversi tipi di progetti, sia progetti a tasso fisso, sia progetti partecipativi o progetti azionari.

Indipendentemente dalla modalità dei progetti, essi possono far parte di una linea di business o di un'altra. Le linee di business dei progetti Housers variano a seconda dell'oggetto di ogni progetto. Le linee di business dei progetti Housers sono Housers Real Estate, Housers Green e Housers Corporate.

I progetti di Housers Real Estate consisteranno in un finanziamento a uno sviluppatore per l'acquisizione di beni immobili o il loro possibile sfruttamento in leasing e la loro vendita sul mercato dopo un certo periodo di tempo (di seguito, "l'Opportunità" o "le Opportunità"). Spesso, il finanziamento concesso sarà utilizzato anche per effettuare una ristrutturazione completa dei beni immobiliari acquisiti, aumentandone così il valore e la redditività.

I progetti di Housers Green consisteranno nel finanziamento di un promotore per lo sviluppo e la gestione di un progetto relativo alle energie rinnovabili (di seguito, "l'Opportunità" o "le Opportunità").

I progetti di Housers Corporate consisteranno nel finanziamento di progetti imprenditoriali a imprese di tutti i tipi di settori e dimensioni, sia in Spagna che nei mercati internazionali, che forniranno a queste imprese l'accesso al credito per lo sviluppo di progetti imprenditoriali di ogni tipo (di seguito, "l'Opportunità" o "le Opportunità").

I progetti selezionati da Housers passano, in primo luogo, una procedura di screening all'interno dei diversi dipartimenti di Housers che filtra i progetti che rispettano la legislazione e il cui potenziale li rende suscettibili di essere finanziati dagli investitori. Successivamente, viene effettuata una revisione esaustiva in cui il team di analisi del rischio di Housers verifica la situazione dello sviluppatore, se applicabile, la situazione del bene immobiliare da un punto di vista legale e tecnico e infine analizza i dati finanziari complessivi del progetto.

Il promotore è colui che contatta direttamente Housers con diversi mezzi e invia elettronicamente tutte le informazioni necessarie per un'analisi dettagliata della proposta al fine di stimarne la fattibilità e procedere alla sua pubblicazione.

Housers analizza rigorosamente i progetti di investimento che riceve dai promotori in base a criteri omogenei e non discriminatori, al fine di verificare la fattibilità dei progetti e proteggere gli interessi degli investitori. Per fare questo, prima della pubblicazione dei progetti, esegue le seguenti azioni:

  • Analisi della documentazione legale: si esamina la totalità della documentazione legale relativa al promotore e inoltre la totalità dei documenti relativi all'oggetto del progetto, come note semplici delle proprietà, certificati catastali, atti di proprietà, analisi aziendale del promotore, certificati di approvazione dell'ispezione tecnica dell'edificio, certificati energetici, prova del pagamento degli ultimi quattro anni della tassa di proprietà (IBI), certificati rilasciati dagli amministratori dell'immobile che dichiarano la situazione economica dell'immobile in relazione alla Comunità di proprietari a cui partecipa, se applicabile, contratti di assicurazione, bollette e bollettini elettrici.

    Allo stesso modo, se il finanziamento richiesto dal promotore sarà utilizzato per l'acquisizione e/o la gestione di locali commerciali, Housers analizza anche le informazioni corrispondenti alla redditività del business (licenze di apertura o di esercizio e licenze di attività).

    Se il finanziamento richiesto dallo sviluppatore sarà utilizzato in relazione a beni in locazione, Housers verifica la documentazione associata al contratto di locazione (contratto di locazione, giustificazione dei pagamenti dell'affitto, identificazione dell'inquilino e del garante (sia personale che bancario, se presente).

  • Analisi tecnico-finanziaria: Housers realizza uno studio di mercato della zona in cui si trova l'asset, preparando un piano di sviluppo economico-finanziario del progetto in termini oggettivi e basato su posizioni conservative, con lo scopo di contrastare le proiezioni offerte dallo sviluppatore. In questo processo si utilizzano strumenti tecnologici di analisi delle informazioni che analizzano i dati in modo segmentato e geo-localizzato, sulla base di fonti di informazione provenienti da istituzioni pubbliche ed enti privati. Questo servizio serve come consulenza per capire le dinamiche del mercato. Allo stesso modo, Housers esegue un'analisi della fattibilità economica nelle aziende che partecipano al progetto.

Sicurezza

Housers protegge i fondi degli investitori mantenendo il loro capitale in un conto segregato e sicuro in un'entità di pagamento esterna e indipendente, regolata e autorizzata dalla Banca di Spagna, che è incaricata di gestire tutti i movimenti di fondi.

Tipi di opportunità e calcolo della loro redditività

    modalità Tipo Fisso

    Si tratta di prestiti con un termine precedentemente definito che va da 6 mesi a 36 mesi normalmente (anche se ci possono essere alcuni progetti specifici con un termine più lungo) in cui gli investitori concedono un prestito a tasso fisso a uno sviluppatore per un progetto immobiliare, un progetto aziendale o un progetto verde, come precedentemente definito. L'oggetto di ogni progetto varia a seconda della linea di business. Nel caso di Housers Real Estate, i progetti sono di solito finalizzati all'acquisto di un terreno o di una proprietà per poi intraprendere la costruzione o la riforma per la successiva vendita.

    In questo tipo di progetti, l'investitore inizia a generare reddito dal primo mese in base all'interesse precedentemente concordato con lo sviluppatore. Nei prestiti a tasso fisso la redditività non dipende dallo sfruttamento dell'oggetto del prestito, ma gli investitori ricevono l'interesse mensile concordato fino a quando il promotore ammortizza l'intero prestito.

    Attraverso la seguente formula stimiamo la redditività annuale pubblicata nell'opportunità:

    (C x R/100 x T) / 360 Dove:
    • “C" è l'ammontare dei Prestiti in essere;
    • “R" è il tasso di interesse (in percentuale), e
    • "T" è la lunghezza del periodo di interesse in giorni.

  1. Modalità di Prestito Partecipativo

    I prestiti partecipativi sono prestiti la cui caratteristica è che l'interesse ricevuto da chi presta il denaro dipende dai profitti ottenuti da chi riceve il prestito. Possono essere caratterizzati dall'investimento minimo e quindi dall'assunzione del rischio da parte del promotore, in modo che gli investitori sostengano quasi tutto il rischio del progetto, una questione che deve essere adeguatamente valutata quando si fa l'investimento.

    Queste opportunità hanno di solito una scadenza stimata tra i 12 e i 60 mesi e maturano un interesse variabile che sarà determinato in base ai risultati dell'operazione dell'oggetto del prestito.

    A titolo di esempio, nel caso di progetti immobiliari, l'interesse variabile sarà determinato dalla vendita dell'immobile sottostante e, se del caso, dal suo funzionamento in base all'affitto dello stesso. Al momento della pubblicazione dell'Opportunità, lo sviluppatore stabilisce un prezzo di vendita obiettivo e, quando i lavori sulla proprietà sono completati, aggiungendo valore alla proprietà, procede ad affittare la proprietà (se questo è l'obiettivo dello sviluppo) e a cercare un acquirente per vendere la proprietà.

    Per facilitare la comparabilità dei progetti pubblicati, HOUSERS applica la seguente formula per stimare la redditività totale di ogni progetto in questa modalità:

    Ricavi operativi netti accumulati durante il periodo di interesse x 100

    Importo aggregato dei prestiti

    Essendo:
    • Per "Reddito Operativo Netto" si intende la differenza tra il Reddito Operativo effettivamente percepito durante il Periodo di Interessi in questione, meno, a seconda dei casi, la % dello stesso trattenuta dal Promotore a proprio beneficio, e che apparirà nella documentazione pubblicata sul progetto, e le Spese Operative pagate o addebitate (comprese, a seconda dei casi, le Spese Operative) durante il Periodo di Interessi in questione, e
    • l'Importo Aggregato dei Prestiti", il risultato dell'aggregazione dell'importo principale in essere di tutti i Prestiti ottenuti dallo Sviluppatore in relazione all'Opportunità.

  2. Modalità Equity

    Si tratta di opportunità a breve, medio o lungo termine in cui l'investimento si concretizza nell'assunzione di una partecipazione al capitale sociale del promotore del progetto (società di capitali) attraverso la sottoscrizione di titoli emessi in occasione di un aumento di capitale, per cui l'investitore diventa socio della società richiedente il finanziamento in proporzione all'investimento effettuato.

    La società finanziata può utilizzare il finanziamento ricevuto dagli investitori per l'acquisizione di beni immobili per il leasing o meno. Al momento dell'aumento di capitale, la società finanziata, oltre a definire il periodo di tempo stimato per la vendita dell'immobile, fisserà un prezzo di vendita obiettivo e, quando questo sarà raggiunto, procederà a trovare un acquirente e a vendere l'immobile. Una volta venduta la proprietà, la società viene liquidata e sciolta per restituire il capitale investito ad ogni investitore.

Sistema di Scoring

Il punteggio è definito come l'analisi oggettiva o imparziale dei parametri principali di un'azienda, un prodotto finanziario o un progetto d'investimento, il cui scopo è quello di ottenere una valutazione. Il punteggio delle opportunità viene effettuato in due modi:

  1. Analisi statica: confronto di dati in un momento fisso nel tempo, in questa sezione sono inclusi: Promotore e garanzie. Per quanto riguarda il promotore, i dati presi in considerazione sono:
    • Esperienza del promotore.
    • Numero di progetti del promotore.
    • Rapporti di liquidità.
    • Rapporti di debito.
    • Rapporti di gestione patrimoniale.
    • Rapporti a termine.
    • Rapporti di redditività.
    • Rapporti operativi.

    In parallelo, viene eseguita un'analisi delle garanzie e, se l'importo del prestito è coperto, aumenta di una categoria. Se l'importo del prestito non è coperto, scende di una categoria.

  2. Analisi dinamica: i parametri in analisi sono dettagliati per ogni tipo di progetto in ogni suo aspetto.
    Scoring
    La classificazione dei progetti sarà la stessa attraverso un punteggio alfabetico, molto simile a quello comunemente accettato, il cui dettaglio di livelli e qualità è il seguente:

    Scoring
    Per una maggiore neutralità e trasparenza, Housers ha selezionato un gruppo di società specializzate nellanalisi dei rischi che operano secondo una metodologia identica, comparabile ed esclusiva per l'analisi dei progetti pubblicati su una piattaforma di crowdfunding.

    Prima di maggio 2019, data in cui si è iniziato a utilizzare società esterne per l'analisi del rischio dei progetti, lo scoring è stato fatto dal dipartimento di rischio di Housers, che ha eseguito un'analisi esaustiva di tutti i rischi associati a qualsiasi opportunità.

Su cosa si basava il punteggio di Housers all'epoca?

Il sistema usato da Housers a quel tempo era basato su una serie di variabili che offrivano un punteggio più alto o più basso a seconda del rischio dell'opportunità:

  1. Il 50% del rating di rischio è venuto dall'analisi immobiliare dell'opportunità basata su:
    • Posizione.
    • Esperienza dello sviluppatore.
    • Prezzo di vendita.
    • Costruzione.
    • Prezzo di valutazione.
    • Prezzo dei grandi dati.

  2. Laltro 50% proviene dallanalisi finanziaria della società sviluppatrice che doveva realizzare il progetto, analizzando:
    • Rapporti finanziari.
    • Capitale desercizio.
    • Modelli di capacità di credito.

Dopo questa analisi, i progetti sono stati classificati secondo questo diverso sistema di punteggio alfabetico, che non è paragonabile al nuovo sistema di punteggi implementato da maggio 2019 e realizzato da società esterne.

OLD SCORING

Nei progetti che vengono pubblicati sulla piattaforma, Housers offre a tutti gli utenti uno Scoring indicativo che permette agli utenti di stimare il possibile rischio di ogni progetto prima di investire. Lo scoring ha uno scopo indicativo e quindi l'utente deve sapere che non deve basare il suo investimento sullo scoring fatto sui progetti. Housers non offre alcuna garanzia circa la veridicità del contenuto dello Scoring, l'accuratezza, la tempestività o l'affidabilità delle informazioni pubblicate nello Scoring, indipendentemente da chi esegue lo Scoring.

Tariffe applicabili

Le commissioni applicabili da Housers agli investitori e ai promotori possono essere consultate nel nostro opuscolo sulle commissioni massime e sulle spese rimborsabili.

Conflitti di interesse

Per evitare conflitti d'interesse, Housers ha approvato un codice di condotta interno il cui contenuto può essere consultato qui: Regole interne di condotta.

Denunce e reclami

Linvestitore che desidera inviare i propri reclami o reclami a Housers può farlo seguendo la procedura specificata nel Regolamento di Difesa del Cliente, inviando i propri reclami o reclami allindirizzo e-mail atencionalcliente@housers.com.

Indisponibilità dei servizi forniti

Poiché la piattaforma web abilitata da Housers si basa su sistemi software, hardware e comunicazione attraverso Internet, Housers non garantisce un accesso e un utilizzo continuo o ininterrotto del sito web Housers. Di conseguenza, il sistema può eventualmente non essere disponibile per cause di forza maggiore, difficoltà tecniche o guasti di Internet, o qualsiasi altra circostanza al di fuori del controllo di Housers. In questi casi:

  • Housers cercherà di ripristinare il servizio il più rapidamente possibile.
  • Housers non sarà responsabile dell'indisponibilità dei servizi forniti, così come di qualsiasi errore o omissione di informazioni sul sito web dovuta a tali circostanze.

La piattaforma web è ospitata da un fornitore specializzato in servizi Cloud che permette un'alta disponibilità e sicurezza del servizio.

Data la diversità delle parti coinvolte nella prestazione del servizio offerto dalla sua piattaforma web, Housers non può garantire la disponibilità continua del servizio. Nonostante ciò, e per cercare di evitare il più possibile l'indisponibilità del servizio, la piattaforma web ha un triplo sistema di backup che garantirebbe la continuità del servizio nel caso in cui i sistemi di archiviazione e i database gestiti dalla piattaforma web fossero colpiti:

  1. backup personalizzati (sviluppati da Housers) del database, che vengono eseguiti ogni ora su diversi server.
  2. Backup delle transazioni nei portafogli, a cura di Lemon Way.
  3. Backup giornalieri differenziali dell'intero server virtuale dove è ospitata la piattaforma, da parte della società di hosting specializzata (ISP).

Minimizzare il rischio di frode e il rischio operativo

1. Misure per minimizzare il rischio di frode

Considerando il tipo di attività e gli investimenti che si fanno con i suoi servizi, la possibilità di frode può verificarsi sia internamente che esternamente a Housers per cui ha implementato le seguenti procedure e misure:

  1. Prima di accettare la pubblicazione di un'Opportunità sulla piattaforma, Housers esegue un'analisi dell'oggetto dell'Opportunità, così come del promotore, incrociando i dati di entrambi con i dati pubblici disponibili nei registri ufficiali e richiedendo a terzi la necessaria documentazione di supporto dell'Opportunità per determinare (1) la realtà dell'Opportunità e (2) che abbia il titolo e la capacità giuridica di intermediare. Questa identificazione e analisi della realtà dell'Opportunità comprende:
    • Un'analisi del mercato in cui è circoscritta l'Opportunità, effettuata dai team interni di Housers.
    • La realizzazione di una comparativa di prezzi e rendimenti commissionata da Housers ad aziende e professionisti specializzati che permettono di verificare le ipotesi indicate dal promotore.
    • Revisione da parte di Housers dei contratti che dovrebbero dare forma all'Opportunity per garantire l'esecutività degli obblighi che ne derivano.
    • Analisi da parte di Housers dei registri pubblici per identificare il proprietario dei beni oggetto dell'Opportunity e per determinare gli oneri degli stessi, se applicabile.
    • Studio di altre opportunità dello stesso promotore pubblicate sulla piattaforma.
  2. Housers, inoltre, rivede periodicamente i propri sistemi per rilevare le operazioni che si realizzano utilizzando la piattaforma web e le confronta con le informazioni ricevute dal Promotore e le richieste di erogazione e pagamento che sono state effettuate con ciascuna Opportunità, affinché non ci possa essere un uso errato o inappropriato delle applicazioni della Piattaforma da parte delle sue persone collegate, degli investitori, del Promotore o di terzi che possano essere interessati.

2. Misure per minimizzare il rischio operativo

  1. L'organo di gestione di Housers sa quali sono i principali rischi operativi, le categorie di rischio differenziate, e approva e rivede periodicamente il quadro che utilizza per la gestione del rischio operativo. Questo quadro fornisce una definizione di rischio operativo a livello aziendale e stabilisce i principi per definire, valutare, monitorare e controllare o mitigare il rischio operativo.
  2. L'organo di gestione di Housers fornisce periodicamente al senior management una guida e una direzione inequivocabili sui principi alla base del quadro di gestione del rischio operativo e ha approvato le politiche corrispondenti sviluppate dal senior management. Tali linee guida e orientamenti riguardano il rischio operativo, nonché la sua tolleranza per il rischio operativo nell'ambito delle sue politiche di gestione di tali rischi e i suoi criteri di priorità delle attività sviluppate a tal fine, specificando in che misura e in che modo il rischio operativo viene trasferito all'esterno di Housers.
  3. Su base ricorrente, Housers esegue un audit interno dei suoi processi per verificare che siano efficienti e consentano lo sviluppo ordinario delle sue attività in conformità con le politiche, le linee guida e gli orientamenti approvati dal suo organo di gestione.
  4. La direzione di Housers ha tradotto il quadro per la gestione del rischio operativo stabilito dall'organo direttivo di Housers in politiche, processi e procedure concrete che possono essere applicate e testate all'interno delle diverse unità operative e garantisce che i dipendenti di Housers le rispettino adeguatamente.
  5. Come parte dei processi essenziali che Housers ha implementato nelle sue operazioni sono l'esecuzione dei seguenti compiti:
    • Studi di alto livello sui progressi compiuti da Housers per raggiungere gli obiettivi di controllo del rischio operativo.
    • Verifica del rispetto dei controlli di gestione.
    • Applicazione delle sue politiche, processi e procedure per l'analisi, il trattamento e la risoluzione dei casi di non conformità.
    • Sistema documentato di approvazioni e autorizzazioni per garantire la responsabilità al livello di gestione più appropriato.
    • Verifica del rispetto dei limiti o dei massimi assegnati per il rischio.
    • Istituzione di salvaguardie per l'accesso e l'uso di beni e file.
    • Assunzione di personale con esperienza e formazione adeguate.
    • Identificare le linee di business o i prodotti in cui la performance è lontana da ciò che ci si può ragionevolmente aspettare.
    • Controllo periodico e riconciliazione delle operazioni e dei conti di Housers.

Cessazione dell'attività di Housers

Come misura prima dell'ipotetica cessazione della prestazione di servizi, Housers ha sottoscritto una polizza con la società AIG Europe S.A., Ente iscritto nel Registro Commerciale di Madrid, Volume 37770, Folio 48, Pagina M- 672859, Iscrizione 1 Chiave E0226 della Direzione Generale delle Assicurazioni e Fondi Pensione, che prevede la prestazione di servizi in caso di cessazione dell'attività come corrispettivo del pagamento del Premio aggiuntivo.

La copertura contratta copre un importo fino a 500.000 € in servizi in caso di cessazione dell'attività. In caso di Cessazione dell'Attività della Società, l'Assicuratore pagherà per conto della Società i costi necessari per la continuazione della prestazione dei Servizi per i quali la Società si è impegnata per i Progetti di Finanziamento del Capitale che hanno ottenuto il finanziamento prima della Cessazione dell'Attività della Società, nei termini previsti dalla Legge 5/2015, del 27 aprile, sulla promozione del finanziamento delle imprese.

I servizi di cui al paragrafo precedente sono limitati a quanto segue:

  1. L'abilitazione e il mantenimento di canali di comunicazione a distanza per il contatto diretto tra investitori e promotori.
  2. La trasmissione agli investitori delle informazioni fornite dai promotori sull'andamento del progetto di finanziamento partecipativo.
  3. La creazione e il mantenimento di un sistema di intermediazione dei pagamenti, attraverso un Terzo autorizzato come entità di pagamento a fornire tale servizio, attraverso il quale i fondi degli Investitori vengono inviati al Promotore, e attraverso il quale gli Investitori riceveranno la remunerazione del capitale investito.

In breve, attraverso la polizza, si da continuità a Housers per proseguiré a gestire i pagamenti, per poi continuare con l'opzione di passare i prestiti a una terza piattaforma autorizzata dalla CNMV, in modo che con la copertura assicurativa contratto il passaggio a un'altra piattaforma sarà gestito. Nel caso in cui non si trovasse un'altra piattaforma interessata, verrebbe mantenuta l'opzione di contattare direttamente i promotori e gli investitori.

Inoltre l'entità di servizi di pagamento Lemon Way, entità che fornisce servizi di pagamento a Housers, in caso di cessazione dell'attività della piattaforma, deve continuare a fornire servizi di pagamento ai Titolari del conto alle condizioni concordate nell'accordo quadro fino all'effettiva cessazione del contratto, in modo che la piattaforma abbia la possibilità di inviare i dettagli del Titolare del conto a un altro fornitore di servizi di pagamento due mesi prima della data di effettiva cessazione.

Questo assicura la continuità dei pagamenti fino alla fine del progetto.

Per quanto riguarda i progetti che sono stati pubblicati sulla piattaforma e in caso di cessazione dell'attività, i progetti saranno trattati in modo neutrale come un di più di tutti i progetti finanziati che non sono stati chiusi, in modo che quanto sopra si applica ad essi sia ai fini della copertura da parte della polizza contrattuale che per quanto riguarda il Prestatore di Servizi di Pagamento.

Inoltre, in caso di cessazione definitiva dell'attività di Housers per qualsiasi motivo, il rapporto contrattuale tra Housers e l'Investitore sarà risolto come indicato nelle Condizioni Generali della piattaforma. In tale caso, l'Investitore riconosce che tale risoluzione non influirà sulle disposizioni del Contratto eventualmente sottoscritto con il Promotore, e/o i suoi partner, che rimarrà in vigore durante il periodo stabilito nel contratto e sarà regolato dalle disposizioni dello stesso. In questo caso, gli Investitori devono coordinare con il Promotore la messa a disposizione da parte di quest'ultimo dei meccanismi appropriati per la comunicazione tra gli Investitori e il Promotore nello sviluppo della loro relazione nell'ambito del Contratto, senza che gli Investitori abbiano il diritto di reclamare a Housers per qualsiasi concetto.

Nel caso in cui Housers decida, per qualsiasi motivo, di cessare la sua attività, lo comunicherà per iscritto agli investitori e ai promotori con tre (3) mesi di anticipo, proponendo loro, se possibile, una piattaforma di finanziamento partecipativo sostitutiva che succeda a Housers nei diritti e negli obblighi assunti nei loro confronti, e indicando la procedura per procedere a un passaggio ordinato da una piattaforma all'altra.

Se Housers per decisione propria o per forza maggiore non attivasse questo meccanismo, gli investitori e i promotori dovrebbero relazionarsi direttamente, cioè senza l'intermediazione di una piattaforma, fermo restando il loro diritto a richiedere i danni che, eventualmente, gli corrisponderebbero.

Procedimento di recupero

  1. Reclamo extragiudiziale
    1. Rivendicazione extragiudiziale di interessi ordinari.
      Se la Società di sviluppo mutuataria non effettua un pagamento o paga solo parzialmente l'importo dovuto in relazione al Prestito, Housers contatterà la Società di sviluppo allo scopo di chiarire i motivi del ritardo e di richiedere il pagamento dovuto, in modo che gli investitori possano essere informati dei motivi dell'inadempienza e delle scadenze di pagamento previste. Gli Housers possono anche intraprendere le azioni appropriate per quanto riguarda l'inadempienza nel rimborso del prestito da parte della Società Sviluppatrice, e se necessario, includere la Società Sviluppatrice nei fascicoli di insolvenza.

      Se dopo 60 giorni di calendario il pagamento in sospeso non è stato ricevuto dall'Investitore, Housers invierà una comunicazione tramite burofax o qualsiasi altro mezzo che lasci una traccia del la Società Promotrice della situazione di inadempienza e della possibilità che la stessa possa essere reclamata giudizialmente.

      Scenari previsti:
      1. Il costruttore regolarizza la situazione immediatamente. Nessuna ulteriore azione da intraprendere.
      2. Il promotore non può pagare immediatamente o pochi giorni dopo la data di pagamento mensile agli investitori. In questo caso Housers lo contatta per capire la sua situazione e trovare una soluzione. Per quanto possibile, la raccolta è gestita in modo amichevole. Se il promotore incontra una difficoltà temporanea, vengono proposte delle soluzioni. Viene richiesto un piano di pagamento che deve essere approvato alla riunione dei finanziatori.
      3. Il promotore non può essere contattato o collaborare con lui o gli investitori non accettano il programma di pagamento proposto. In questo caso, una volta che il prestito è maturato, verrà avviato il processo descritto nel punto seguente.

    2. Credito extragiudiziale alla scadenza del prestito.
      Se la Società Sviluppatrice mutuataria, una volta raggiunta la data di scadenza finale del prestito, non soddisfa il pagamento di una o più rate degli interessi maturati e/o il rimborso del capitale (smette di effettuare il pagamento o paga solo parzialmente l'importo dovuto in relazione al Prestito), Housers contatterà la Società Sviluppatrice per richiedere il pagamento dovuto, inviando un Burofax o con qualsiasi mezzo che lasci una traccia per richiedere un piano di pagamento.

      Scenari contemplati:
      1. Il promotore regolarizza la situazione immediatamente. Nessuna ulteriore azione.
      2. Il promotore non può pagare immediatamente o pochi giorni dopo la data di scadenza finale del prestito agli investitori. In questo caso Housers lo contatta per capire la sua situazione e trovare una soluzione. Per quanto possibile, la raccolta è gestita in modo amichevole. Il promotore è invitato a presentare un piano di pagamento alternativo entro 60 giorni dalla scadenza del prestito. Questo programma è presentato all'assemblea dei finanziatori.
      3. Il Promotore non può essere contattato o collaborare o gli Investitori non accettano il piano di rimborso proposto. In questo caso, una volta che il prestito è maturato, si inizierà il processo di reclamo giudiziario descritto nel punto seguente.

        Nel caso in cui lo sviluppatore effettui dei pagamenti in questa fase extragiudiziale, essi saranno applicati nel seguente ordine:
        1. Pagamento degli interessi di mora all'investitore.
        2. Pagamento degli interessi ordinari dovuti all'Investitore.
        3. Pagamento del capitale dovuto all'investitore.
        4. Riscossione da parte di Housers della sua tassa per i crediti non pagati (tassa stabilita sul Web).

        Il punto (ii) di cui sopra sarà pagato in ordine di anzianità, con una rata dovuta prima di passare a pagare una rata più attuale. Una rata sarà pagata quando la Società Promotrice avrà fornito fondi per coprire l'intero importo della rata.

  2. Reclamo giudiziario
    Se non è possibile contattare lo sviluppatore o se lo sviluppatore non è cooperativo, sarà convocata una riunione dei finanziatori per decidere se dare allo sviluppatore 10 giorni per presentare una proposta con un piano di pagamento e l'impegno a pagare o se portare lo sviluppatore alla riscossione.

    Se viene approvato di dare 10 giorni per la presentazione di offerte, Housers contatterà lo sviluppatore tramite Burofax per richiedere la presentazione di una proposta vincolante con un piano di pagamento per il rimborso del prestito. Dando un periodo di 10 giorni per la presentazione dello stesso.

    Dopo il periodo di 10 giorni e se il promotore invia la suddetta proposta, questa sarà portata in una riunione dei finanziatori per essere messa ai voti. In caso di mancata ricezione di una proposta da parte dello sviluppatore, Housers chiamerà gli investitori a una riunione di finanziatori anche per votare per chiedere la restituzione del prestito con il supporto di una società specializzata nel recupero.

    Attraverso questo meccanismo, Housers dà agli investitori la possibilità di scegliere tra l'opzione di accettare la proposta fatta dallo sviluppatore o chiedere il rimborso del prestito con il supporto di una società specializzata nel recupero.

    Nel caso in cui gli investitori decidano di accettare la proposta fatta dallo sviluppatore, quest'ultimo avrà l'obbligo di rispettare quanto stabilito nel piano di pagamento contenuto nella proposta. Se il mutuatario Società Sviluppatrice non paga nessuna delle somme concordate nel piano di pagamento o non rispetta in alcun modo la proposta, Housers contatterà la Società Sviluppatrice per chiarire le ragioni del ritardo e per richiedere il pagamento dovuto, in modo che gli investitori possano essere informati delle ragioni del mancato rispetto e delle scadenze di pagamento previste, procedendo ad inviare, a tal fine, una notifica tramite burofax, egarante o qualsiasi mezzo che lasci una traccia.

    Se dopo 30 giorni di calendario il pagamento pendente non è stato ricevuto dall'Investitore, Housers invierà una comunicazione tramite burofax, egarante o qualsiasi mezzo che lasci una traccia, avvertendo la Società Sviluppatrice della situazione di inadempienza.

    Nel caso in cui la situazione non sia stata regolarizzata entro 30 giorni, la riunione dei prestatori sarà anche convocata per decidere tra la concessione di un periodo supplementare di altri 10 giorni per pagare ciò che è dovuto secondo il calendario approvato, presentare una nuova offerta con programma e condizioni di pagamento o richiedere la restituzione del prestito con il supporto di una società specializzata nel recupero.

    Se nessuna proposta è stata ricevuta entro 10 giorni, la riunione dei prestatori sarà anche convocata per decidere se vogliono chiedere il rimborso del prestito con il supporto di una società di recupero crediti specializzata.

    Nel caso in cui gli investitori decidano di scegliere di esigere il rimborso del prestito con il supporto di una società di recupero crediti specializzata, la società di recupero valuterà la situazione e deciderà se le possibilità di recupero giustificano una richiesta legale, salvaguardando gli interessi dei finanziatori (investitori). L'obiettivo è quello di recuperare il debito insoluto bilateralmente o attraverso i tribunali.

    Durante tutto il processo di raccolta Housers gestirà il rapporto con la società di raccolta e informerà periodicamente e in modo confidenziale tutti gli investitori del progetto sull'evoluzione del processo.

    Gli importi infine raccolti dallo sviluppatore saranno applicati nel seguente ordine:
    1. Pagamento delle spese di reclamo (alla società di recupero e a Housers).
    2. Pagamento del debito (capitale e interessi) ai finanziatori.

Risoluzione

Nel caso in cui un Utente decida di terminare il rapporto contrattuale con Housers e lUtente abbia firmato uno o più Contratti con uno o più Sviluppatori attraverso il Web in relazione a diverse Opportunità e questi continuino ad essere in vigore, non potendo cancellare lUtente, Housers bloccherà laccount fino al completamento di tutti quei progetti che sono in vigore.

Le cause di risoluzione del rapporto contrattuale tra Housers e lUtente sono le seguenti:

  1. Il mancato pagamento da parte dellUtente degli onorari, delle spese o delle commissioni dovute a Housers.
  2. Mancato rispetto da parte dellutente degli obblighi di informazione attraverso il web.
  3. Qualsiasi altra violazione da parte dellUtente dei presenti Termini e Condizioni o degli impegni presi dallUtente o dal Promotore attraverso il Web nel processo di registrazione, iscrizione o qualsiasi altro.

Risolto il rapporto contrattuale tra Housers e lutente si verificheranno i seguenti effetti:

  1. LUtente deve pagare qualsiasi importo dovuto a Housers, se del caso, per qualsiasi concetto per i servizi forniti.
  2. Gli Housers cancelleranno lInvestitore dal Web.
  3. La cessazione del rapporto contrattuale con Housers non influirà sulle clausole relative a:
    • Commissioni (in relazione alle commissioni che possono essere pendenti per la fornitura di servizi forniti da Housers).
    • Contratti firmati con i promotori in relazione alle Opportunità e che non sono stati finalizzati.
    • Regime di responsabilità.
    • Riservatezza.
    • Proprietà intellettuale.
    • Protezione dei dati.
    • Indennizzo.
    • Risoluzione delle controversie.
  4. LInvestitore indennizzerà Housers nonché i suoi amministratori, direttori, agenti, affiliati, associati e dipendenti per qualsiasi perdita o costo, incluse ragionevoli spese legali, sostenute a seguito o in relazione a qualsiasi violazione da parte dellInvestitore dei Termini e Condizioni della piattaforma o di qualsiasi legge o diritto di terzi.

LInvestitore può richiedere a Housers, in qualsiasi momento, di cancellarsi volontariamente dalla piattaforma web. In questo caso, dovrà comunicarlo a Housers attraverso il Web e Housers procederà alla cancellazione entro un periodo massimo di novanta (90) giorni dal momento in cui tutti i progetti in cui ha investito saranno completati. Nel caso in cui tu abbia investito in qualche progetto, e questo non sia terminato, Housers bloccherà il tuo account fino al completamento di tutti quei progetti che sono in vigore.

Le conseguenze della risoluzione previste nella sezione precedente saranno applicabili in caso di cancellazione volontaria da parte dellUtente.

Se lInvestitore ha firmato uno o più Contratti con un Promotore attraverso il Web in relazione a diverse Opportunità, questi non possono essere rescissi se non come previsto in questi Contratti.

Regolatori e revisori

Housers è una piattaforma di crowdfunding autorizzata e regolamentata dalla Comisión Nacional del Mercado de Valores (CNMV, Spagna) con licenza concessa il 02/06/2017 e dalla Comissão do Mercado de Valores Mobiliários (CMVM, Portogallo) con licenza concessa il 16/01/2019.

Housers è controllata da Morison ACPM Auditores, S.L.P. iscritta nel Registro Ufficiale dei Revisori Contabili con numero S2459, NIF B87948402 e indirizzo Pso. General Martínez Campos, 15, 3º centro izquierda, 28010 Madrid (Spagna).