Informazioni per l’investitore

Rischi e avvertenze

  • HOUSERS non è né un istituto di credito né una società di servizi di investimento. Non è membro di alcun fondo di garanzia degli investimenti o fondo di garanzia dei depositi. Pertanto, il capitale investito non è coperto da questi fondi.
  • I progetti di crowdlending immobiliare pubblicati sul sito web non sono autorizzati o controllati dalla Commissione Nazionale del Mercato dei Valori, né dalla Banca di Spagna o da qualsiasi altra autorità di regolamentazione nazionale o estera. Allo stesso modo, le informazioni fornite dai promotori non sono state esaminate dalla Commissione nazionale del Mercato dei Valori e non costituiscono un prospetto informativo da essa approvato.
  • HOUSERS non fornisce consulenza finanziaria e nulla su questo sito web dovrebbe essere interpretato come tale.
  • Le informazioni che appaiono in questa pagina sono solo a scopo informativo generale e non costituiscono un consiglio specifico.
  • L'investimento in progetti pubblicati da HOUSERS comporta i seguenti rischi:
    • Rischio di perdita totale o parziale del capitale investito e rischio di non ottenere il rendimento monetario atteso. I prestiti sono partecipativi, quindi gli interessi ricevuti dall'investitore saranno determinati in base all'evoluzione dell'attività della società mutuataria e i crediti degli investitori saranno collocati dopo i creditori comuni della società mutuataria. Vi è quindi il rischio che non si ottenga il rendimento atteso, o addirittura che non si ottenga alcun rendimento e che l'investimento effettuato vada perso. Inoltre, come sopra indicato, l'investimento non è garantito e, in caso di insolvenza della società mutuataria, né HOUSER né alcun fondo di garanzia garantiranno il recupero dell'investimento.
    • Rischio di illiquidità per recuperare l'investimento,  se un investitore vuole liquidare il suo investimento prima della scadenza prevista, questa liquidazione potrebbe ritardare. In generale, i progetti di finanziamento pubblicati su HOUSERS sono a medio o lungo termine e gli investimenti in essi non possono essere considerati liquidi.
    • Il promotore può accumulare più di un progetto sulla piattaforma, il che comporta un ulteriore rischio di concentrazione.
    • Il promotore ha risorse proprie limitate, cosicché la sua responsabilità per il progetto è limitata a tali risorse.
    • Analogamente, quando il progetto di finanziamento viene realizzato attraverso l'emissione di titoli, esistono i seguenti rischi:
      • Rischi connessi alla trasferibilità dei titoli: si deve tener conto delle restrizioni alla libera trasferibilità dei titoli inerenti al regime giuridico delle società che li hanno emessi, o delle restrizioni previste dal loro statuto o da accordi tra azionisti.
      • Rischio di diluizione: deve essere preso in considerazione anche il rischio di diluizione, ossia la percentuale di partecipazione acquisita dall'investitore nel capitale dell'impresa finanziata diminuisce a seguito di successivi aumenti di capitale, cui l'investitore decide di non partecipare, in quanto la sua partecipazione sarà ridotta in proporzione al numero di nuove partecipazioni create.
      • Rischio di non ricevere dividendi (reddito pagato dalla società ai suoi azionisti quando realizza un profitto e i requisiti sono soddisfatti): non vi è garanzia che l'mpresa finanziata otterrà utili o che, in loro possesso, l'Assemblea ne approverà la distribuzione, in quanto i soci possono adottare, con il regime di maggioranza previsto dalla legge applicabile, nello statuto sociale e, se del caso, nei patti parasociali esistenti, il patto di reinvestimento di tali somme nell'impresa o di costituzione di riserve legali, statutarie o volontarie.
      • Rischio di non poter influenzare la gestione dell'azienda. La capacità dell'investitore di influenzare la gestione dell'impresa finanziata sarà determinata dalla sua percentuale di partecipazione nell'impresa, che, come detto in precedenza, potrebbe essere diluita in futuro.

Funzionamento di base di Housers

HOUSERS è una piattaforma di crowdlending immobiliare cui attività consiste nel mettere in contatto, in modo professionale e attraverso la pagina web www.HOUSERS.com, una pluralità di persone fisiche o giuridiche che offrono finanziamenti in cambio di un rendimento monetario (investitori) con persone fisiche o giuridiche che richiedono finanziamenti a proprio nome per destinarli ad un progetto di finanziamento partecipativo (promotori).

L'investimento nei progetti pubblicati da HOUSERS sarà realizzato sia attraverso la richiesta di prestiti, a tasso fisso o partecipativo, sia attraverso la creazione e l'assunzione di azioni di società a responsabilità limitata.

I progetti di investimento pubblicati su HOUSERS consistono nel finanziare un promotore per l'acquisizione di beni immobili, il loro possibile sfruttamento per l'affitto e la loro vendita sul mercato dopo un certo periodo di tempo (di seguito "l'opportunità" o "le opportunità"). Spesso i finanziamenti concessi saranno utilizzati anche per la completa ristrutturazione del patrimonio immobiliare acquisito al fine di aumentarne il valore e la redditività. I progetti selezionati da HOUSERS vengono dapprima analizzati con gli strumenti "Big Data" e poi sottoposti ad una profonda revisione in cui HOUSERS verifica la situazione del committente e del patrimonio immobiliare da un punto di vista legale e tecnico.

Il promotore è colui che contatta direttamente Housers e invia elettronicamente tutte le informazioni necessarie per effettuare un'analisi dettagliata della proposta al fine di valutarne la fattibilità ed essere in grado di procedere alla sua pubblicazione.

HOUSERS analizza rigorosamente i progetti di investimento che riceve dai promotori sulla base di criteri omogenei e non discriminatori, al fine di verificarne la fattibilità e tutelare gli interessi degli investitori. A tal fine, prima della pubblicazione dei progetti, svolge le seguenti azioni:

  • Analisi della documentazione legale: viene esaminata tutta la documentazione legale relativa al committente, nonché tutti i documenti relativi ai beni che il committente acquisirà e sfrutterà, quali semplici note degli edifici, certificati catastali, titoli di proprietà, certificati di approvazione del controllo tecnico dell'edificio, certificati energetici, prova di pagamento degli ultimi quattro anni dell'imposta sugli immobili (IBI), certificati rilasciati dagli amministratori dell'immobile attestanti la situazione economica dell'immobile in relazione alla Comunità dei proprietari di cui fanno parte, se del caso, contratti di assicurazione, fatture per forniture e bollettini elettrici. Allo stesso modo, se il finanziamento richiesto dal promotore sarà utilizzato per l'acquisizione e/o
    HOUSERS analizza anche le informazioni corrispondenti alla vitalità dell'impresa (licenze di apertura o di esercizio e licenze di attività). Se il finanziamento richiesto dal promotore deve essere utilizzato in relazione a beni in locazione, Housers  verifica la documentazione relativa al contratto di locazione (contratto di locazione, giustificazione del pagamento dell'affitto, identificazione del locatario e del garante (sia personale che bancario, se del caso).
  • Analisi tecnico-finanziaria:
    • HOUSERS effettua una visita all'immobile in relazione al quale il promotore richiede il finanziamento, insieme ad un tecnico competente, per verificare lo stato del bene, sia nella sua struttura che nel suo contenuto, e durante la quale vengono raccolte tutte le informazioni possibili al fine di garantire l'esattezza e la certezza di tutte le informazioni legali ottenute.
    • HOUSERS effettua uno studio di mercato dell'area in cui si trova il bene.
    • HOUSERS elabora un piano di sviluppo economico-finanziario del progetto in termini oggettivi e basati su posizioni conservative, che servirà a contrastare le proiezioni offerte dal promotore.
    • HOUSERS utilizza strumenti di analisi tecnologica delle informazioni, che analizzano i dati in modo segmentato e geolocalizzato, sulla base di fonti di informazione di enti pubblici e privati. Questo servizio è fornito da un ente esterno, e serve come consulenza per comprendere le dinamiche del mercato.

Tipo di opportunità e calcolo della loro redditività

  1. OPPORTUNITÀ DI PRESTITO PARTECIPATIVO
    I prestiti partecipativi sono prestiti la cui caratteristica è che l'interesse che riceve chi presta i soldi dipende dai benefici ottenuti da chi riceve il prestito. Possono essere caratterizzati da un investimento minimo e quindi dall'assunzione di rischio da parte del promotore, in modo che gli investitori si assumano il rischio del progetto in modo quasi completo, che deve essere adeguatamente valutato al momento dell'investimento.

    Queste opportunità si classificano in due categorie:

    • MODALITÀ DEGLI INVESTIMENTI
      • In queste opportunità, gli investitori finanziano attraverso prestiti partecipativi, l'acquisto, la ristrutturazione e la vendita da parte di un promotore di un progetto immobiliare. Si tratta di prestiti con una scadenza stimata cha va da 12 a 36 mesi. Tali prestiti producono interessi variabili, che saranno determinati sulla base del risultato della vendita dell'immobile in questione e, se del caso, del suo sfruttamento. Al momento della pubblicazione dell'Opportunità, il promotore si pone come obiettivo un prezzo di vendita e, quando il lavoro sull'immobile è completato, aggiungendo valore aggiunto, procede alla ricerca di un acquirente e alla vendita dell'immobile.
        Per facilitare la comparabilità dei progetti pubblicati, HOUSERS applica la seguente formula per stimare la redditività totale di ciascun progetto in questa modalità:

        Ricavo operativo netto accumulato durante il periodo di interesse x 100
        Importo aggregato dei prestiti


        Essendo:
        • il "Ricavo Operativo Netto", la differenza tra il Ricavo operativo effettivamente percepito durante il corrispondente periodo di interesse, scontato la percentuale trattenuta a favore del promotore, e che deve apparire nella documentazione pubblicata sul progetto, e le Spese Operative pagate o imputate ( includendo, se del caso, le Spese Operative) durante il corrispondente periodo di interesse; e
        • l'Importo aggregato dei Prestiti", il risultato della somma del capitale residuo di tutti i Prestiti ottenuti dalla Società Promotrice in relazione all'Opportunità.

    • MODALITÀ DI RISPARMIO
      • In queste opportunità gli investitori finanziano attraverso prestiti partecipativi l'acquisto e/o la ristrutturazione e lo sfruttamento di un'opportunità da parte di un promotore. Si tratta di opportunità con una durata stimata che va dai 36 e ai 60 mesi. In questo tipo di prestito, la redditività è legata al rendimento per locazione, cioè al rendimento ottenuto dallo sfruttamento dell'immobile oggetto dell'opportunità.
        Attraverso la seguente formula si stima la redditività annuale pubblicata nell'opportunità:

        Margine Operativo Netto accumulato durante il Periodo di Interesse x 100
        Importo Aggregato dei Crediti
         

        Essendo:
        • il "Ricavo Operativo Netto", la differenza tra il Ricavo Operativo effettivamente percepito durante il corrispondente Periodo di Interesse, scontato ove applicabile, la % che il promotore trattiene a proprio vantaggio e che apparirà nella documentazione pubblicata sull'Opportunità, e le Spese Operative pagate o imputate (incluse, ove applicabile, le Spese Operative) durante il corrispondente Periodo di Interesse, e
        • l'Importo aggregato dei finanziamenti", risultato della somma del capitale residuo di tutti i finanziamenti ottenuti dalla Società Sviluppatrice in relazione all'Opportunità.

  2. OPPORTUNITÀ DI TASSO FISSO
    Queste opportunità sono classificate in tre modalità:

    • MODALITÀ DI INVESTIMENTO A TASSO FISSO
      • Si tratta di prestiti con una durata definita in precedenza che va da 6 a 24 mesi in cui gli investitori concedono un prestito a tasso fisso ad un promotore immobiliare per un progetto dI tipo acquisto, ristrutturazione e vendita di un immobile. In questo caso, il promotore ammortizzerà e annullerà gli interessi concordati alla scadenza del prestito. In questo tipo di progetti non vengono generati interessi mensili. Nei prestiti per investimenti a tasso fisso, anche se è vero che si tratta di operazioni che hanno per oggetto la vendita, la redditività non dipende dalla vendita dellimmobile, ma gli investitori ricevono gli interessi concordati al termine del prestito.
        Attraverso la seguente formula si stima il rendimento annuo pubblicato nellopportunità:

        (C x R/100 x T) / 360

        Dove:
        "C" è l'importo dei prestiti in attesa di rimborso;
        "R" è il tasso di interesse (in percentuale), e
        "T" è la durata del periodo di interesse in giorni.

    • MODALITÀ DI RISPARMIO A TASSO FISSO
      • Si tratta di prestiti con una durata definita in precedenza che va da 36 a 60 mesi in cui gli investitori concedono un prestito a tasso fisso ad un promotore immobiliare per un progetto di tipo acquisto e/o ristrutturazione e affitto di uno o più immobili. Nei prestiti a tasso fisso della modalità di risparmio, anche se è vero che si tratta di operazioni il cui scopo è l'affitto, la redditività degli investitori non dipende dallo sfruttamento o dalla vendita dell'immobile, ma gli investitori ricevono l'interesse mensile concordato fino a quando il promotore non ammortizza tutto il prestito.

        Attraverso la seguente formula si stima il rendimento annuo pubblicato nell'opportunità:

        (C x R/100 x T) / 360

        Dove:
        "C" è l'importo dei prestiti in attesa di rimborso;
        "R" è il tasso di interesse (in percentuale), e
        "T" è la durata del periodo di interesse in giorni.

    • MODALITÀ PROMOTORE A TASSO FISSO
      • Si tratta di prestiti con una durata stimata da 6 a 60 mesi in cui gli investitori concedono un prestito a tasso fisso ad un promotore immobiliare per un progetto più ampio, come, per esempio, le modalità di nuova costruzione o la ristrutturazione di più unità.

        In questo caso, le entrate vengono generate a partire dal primo mese sulla base degli interessi precedentemente concordati con il promotore. Nei prestiti a tasso fisso la redditività non dipende dallo sfruttamento o dalla vendita dell'immobile, ma gli investitori ricevono l'interesse mensile concordato fino a quando il promotore non ammortizza tutto il prestito.
        Attraverso la seguente formula si stima il rendimento annuo pubblicato nell'opportunità:

        (C x R/100 x T) / 360

        Dove:
        "C" è l'importo dei prestiti in attesa di rimborso;
        "R" è il tasso di interesse (in percentuale), e
        "T" è la durata del periodo di interesse in giorni.

  3. OPPORTUNITÀ DI EQUITY 
    Si tratta di opportunità a breve, medio o lungo termine. L'investimento assume la forma di una partecipazione al capitale sociale del promotore del progetto (società di capitali) attraverso la sottoscrizione di titoli emessi in occasione di un aumento di capitale, per cui l'investitore diventa socio della società richiedente il finanziamento in proporzione all'investimento effettuato. L'impresa finanziata sarà in grado di applicare i finanziamenti ricevuti dagli investitori per l'acquisto di immobili in locazione o meno. Al momento dell'aumento di capitale, la società finanziata, oltre a definire il termine stimato per la vendita dell'immobile, fisserà un obiettivo di prezzo di vendita e, una volta raggiunto, procederà alla ricerca di un acquirente e alla vendita dell'immobile. Una volta venduta la proprietà, la società viene liquidata e sciolta per restituire il capitale investito a ciascun investitore.

Sistema di Scoring

E'il sistema di rating dei progetti finanziati attraverso la nostra piattaforma.

Per l'assegnazione dello scoirng nei progetti pubblicati sulla piattaforma Housers, si è deciso di ricorrere ad una società esterna, specializzata nell'analisi del rischio immobiliare e con la capacità di analizzare il rischio immobiliare anche fuori dalla Spagna e dall'Europa: Silva & Asociados.

La società, con sede a Madrid, è composta da professionisti con una vasta esperienza nell'analisi strategica, il cui obiettivo è quello di fornire una consulenza di qualità alle piccole imprese e alle società a capitale familiare, coprendo tutti gli aspetti legati al mondo degli investimenti, disinvestimenti e finanziamenti.

Silva & Asociados agisce sempre dal punto di vista del consumatore e, quindi, nel nostro caso, dell'investitore. Pertanto, è importante sottolineare che la strategia aziendale può fornire maggiore trasparenza e imparzialità nel determinare il punteggio di un progetto.

Lo scoring è definito come l'analisi obiettiva o imparziale dei principali parametri di un'azienda, di un prodotto finanziario o di un progetto di investimento, il cui scopo è quello di ottenere una valutazione.

L'obiettivo è quello di raggiungere un "Global Scoring". Per raggiungere questo obiettivo, Silva y Asociados, Asesores Financieros, S.A. (S&A) effettua una duplice analisi:

  1. Analisi statica: consiste nell’analisi di dati presi in considerazione in un determinato momento e i dati fanno riferimento al promotore e alle garanzie. Per quanto riguarda il promotore, i dati presi in considerazione sono:
    • Esperienza del promotore;
    • Numero di progetti lanciati dal promotore
    • Tasso di liquidazione;
    • Tasso di debito/patrimonio netto;
    • Tasso della gestione patrimoniale;
    • Tasso di durata;
    • Tasso di rendimento;
    • Tasso di esercizio.
    In parallelo, viene anche effettuata un’analisi delle garanzie e, nel caso in cui coprissero l’intero l’importo del prestito, lo scoring viene migliorato di un livello. In caso contrario, viene scende di livello.

  2. Analisi dinamica: consiste nell’analisi di dati presi in considerazioni in un intervallo di tempo; tutti i dati fanno riferimento al progetto stesso.


    Ecco la versione grafica dello scoring che propone S&A, disposto in ordine alfabetico ed in ordine di qualità dei progetti::



Tariffe applicabili

Le tariffe applicabili da HOUSERS agli investitori e agli sviluppatori sono le seguenti: Brochure di Tariffe Massime e Spese Reputabili.

Conflitti di interesse

Al fine di evitare conflitti di interesse, HOUSERS hanno approvato un Codice interno di condotta i cui contenuti potete consultare qui: Codice interno di condotta.

Lamentele e reclami

Se gli investitori desiderano inoltrare reclami o richieste di indennizzo a Housers, clicca qui: Norme di protezione del cliente. Potete inviare i vostri reclami o lamentele al seguente indirizzo e-mail: servizioclienti@housers.com

Cessazione del servizio

Meccanismi in caso di cessazione dell'attività

Poiché il sito Web di Housers è basato su software, hardware e sistemi Internet, Housers non garantisce l'accesso e l'uso continuo o ininterrotto del sito Web. Di conseguenza, il sistema potrebbe non essere disponibile a causa di eventi fortuiti o di forza maggiore, così come difficoltà tecniche o guasti a Internet, o per qualsiasi altra circostanza al di fuori del controllo di Housers. In tali casi, cercheremo di ripristinarlo il più rapidamente possibile senza che Housers sia ritenuto responsabile.

Housers non sarà responsabile di eventuali errori od omissioni contenuti nel sito web. Gli utenti non possono ritenere Housers responsabile o richiedere il risarcimento dei danni dovuti a difficoltà tecniche o guasti nel sistema o a Internet.

Il sito web è ospitato in un data center sicuro di proprietà di una società di hosting specializzata, la cui disponibilità del servizio è garantita.

In considerazione della diversità delle parti coinvolte nella fornitura del servizio del sito web, Housers non garantisce la continua disponibilità del servizio. Nonostante quanto sopra, e per cercare di evitare la massima indisponibilità del servizio, la Piattaforma dispone di un sistema di backup triplo:

  1. Backup personalizzati (sviluppati da Housers) del database, che vengono eseguiti ogni ora su server diversi.
  2. Backup delle transazioni di portafoglio elettronico da parte di Lemon Way; e
  3. Backup giornalieri differenziali dell'intero server virtuale in cui è ospitata la Piattaforma, a cura della società di hosting specializzata (ISP).

Allo stesso modo, in caso di cessazione definitiva dell'attività di Housers per qualsiasi motivo, il rapporto contrattuale tra Housers e l'Investitore sarà risolto in conformità alle disposizioni della successiva Clausola 12. In tal caso, l'Investitore prende atto che tale risoluzione non pregiudicherà le disposizioni del Contratto che, se presente, è stato firmato con il Promotore, e/o i suoi partner, che rimarrà in vigore per il periodo stabilito nel contratto e saranno disciplinati dalle disposizioni dello stesso. In tal caso, gli Investitori coordineranno con il Promotore la messa a disposizione da parte del Promotore di adeguati meccanismi di comunicazione tra gli Investitori e il Promotore nello sviluppo del loro rapporto ai sensi del Contratto, senza che gli Utenti abbiano il diritto di rivalersi sui Housers per qualsiasi motivo.

Qualora HOUSERS decidano, per qualsiasi motivo, di cessare la propria attività, dovranno darne comunicazione scritta agli investitori e promotori con tre (3) mesi di anticipo, proponendo una piattaforma di finanziamento partecipativo sostitutiva che subentrerebbe a HOUSERS nei diritti e doveri assunti nei loro confronti, e indicando la procedura per procedere ad un ordinato passaggio da una piattaforma all'altra.

Se HOUSERS non attivasse tale meccanismo, gli investitori e i promotori dovrebbero interagire direttamente, cioè senza l'intermediazione di una piattaforma, fatto salvo il loro diritto al risarcimento dei danni cui hanno diritto.

Misure adottate da HOUSERS per ridurre al minimo il rischio di frode e il rischio operativo

HOUSER manterrà in ogni momento le procedure e le politiche necessarie per ridurre al minimo il rischio di frode nelle sue operazioni attraverso i seguenti mezzi:

  • Misure per ridurre al minimo il rischio di frode:
    Considerando il tipo di attività e gli investimenti che vengono effettuati con i loro servizi, la possibilità di frode può verificarsi sia nell'ambito interno che esterno di Housers proprio per questo motivo sono state implementate le seguenti procedure e misure:
    1. Prima di accettare la pubblicazione di un'Opportunità nella piattaforma, HOUSERS effettua un'identificazione sia dell'attivo oggetto dell'Opportunità che del promotore, incrociando i dati relativi sia con i dati pubblici disponibili nei registri ufficiali sia attraverso la richiesta a terzi della documentazione di supporto dell'Opportunità necessaria per determinare: (1) la realtà della stessa e (2) che ha il titolo e la capacità giuridica di mediare. Questa identificazione e analisi della realtà dell'Opportunità include:
      • Un'analisi del mercato in cui l'Opportunità è circoscritta, effettuata da team interni di HOUSERS.
      • HOUSERS effettua confronti di prezzi e redditività del territorio attraverso professionisti specializzati che permettono di verificare le ipotesi indicate dal promotore.
      • HOUSERS rivede con i professionisti necessari i contratti che dovrebbero dare forma all'Opportunità per assicurarsi dell'esecutività degli obblighi oggetto degli stessi.
      • L'analisi dei registri pubblici permette a Housers di identificare il titolare dei beni oggetto dell'Opportunità e permette di determinare gli oneri della stesso, nel suo caso.
      • HOUSERS studia le opportunità pubblicate sulla piattaforma.
    2. HOUSERS rivede periodicamente i propri sistemi per rilevare le operazioni che vengono effettuate utilizzando la Piattaforma e le confronterà con le informazioni ricevute dal Promotore e le richieste, gli esborsi e i pagamenti che sono stati effettuati con ogni Opportunità al fine di prevenire un uso errato o inadeguato delle applicazioni della Piattaforma da parte dei suoi dipendenti, Investitori o del Promotore.
  • Misure per ridurre al minimo il rischio operativo:
    1. L'Organo amministrativo di HOUSERS è consapevole dei principali aspetti del rischio operativo, delle categorie di rischio differenziate, e approva e rivede periodicamente il quadro che utilizza per la gestione del rischio operativo. Questo quadro di riferimento fornisce una definizione di rischio operativo a livello aziendale e definisce i principi per la definizione, la valutazione, il monitoraggio e il controllo o la mitigazione di questo tipo di rischio.
    2. L'organo di governo HOUSERS fornisce periodicamente all'alta direzione una guida univoca sui principi alla base del quadro di gestione del rischio operativo e ha approvato le relative politiche sviluppate dall'alta direzione. Le presenti linee guida riguardano il rischio operativo e la sua tolleranza al rischio operativo, in virtù delle politiche di gestione di tali rischi e dei criteri di priorità delle attività a tal fine, specificando in che misura e in che modo il rischio operativo viene trasferito al di fuori di Housers.
    3. HOUSERS conduce periodicamente un audit interno dei propri processi per verificarne l'efficienza e consentire lo sviluppo ordinario delle proprie attività in conformità con le politiche, le linee guida e gli orientamenti approvati dal proprio organo amministrativo.
    4. L'alta direzione di HOUSERS ha incarnato il quadro di riferimento per la gestione del rischio operativo stabilito dal consiglio di amministrazione in specifiche politiche, processi e procedure che possono essere applicate e testate all'interno delle varie unità aziendali e garantisce che i dipendenti HOUSERS si conformino adeguatamente ad esse.
    5. Come parte dei processi essenziali che Housers hanno implementato nelle sue operazioni troviamo l'esecuzione dei seguenti compiti:
      • Studi di alto livello sui progressi compiuti da HOUSERS per raggiungere gli obiettivi di controllo del rischio operativo.
      • Verifica del rispetto dei controlli di gestione.
      • Applicazione delle proprie politiche, processi e procedure per l'analisi, il trattamento e la risoluzione dei casi di non conformità.
      • Sistema di approvazioni e autorizzazioni documentate che garantiscono l'assunzione di responsabilità di fronte alla categoria manageriale più appropriata.
      • Verifica del rispetto dei limiti o dei massimali assegnati per il rischio.
      • Istituzione di misure di salvaguardia per l'accesso e l'utilizzo di beni e file.
      • Assunzione di personale adeguatamente esperto e formato.
      • Identificazione di linee di attività o prodotti in cui la performance è di gran lunga inferiore a quanto ragionevolmente atteso.
      • Controllo e riconciliazione periodica delle operazioni e dei conti di Housers.

Procedura di recupero

Reclamo extragiudiziale:

Reclamo extragiudiziale di interessi ordinari:

Se la Società Promotrice prestataria non effettua il pagamento o paga solo parzialmente l'importo dovuto in relazione al Prestito, l'Housers contatterà la Società Promotrice per chiarire i motivi del ritardo e per richiedere il pagamento dovuto, in modo che gli investitori possano essere informati dei motivi dell'inadempienza e delle condizioni di pagamento previste. Housers può anche adottare le misure appropriate in caso di mancato rimborso del prestito da parte del Promotore e, se necessario, includere il Promotore nelle pratiche di insolvenza.

Se dopo 60 giorni di calendario il pagamento in sospeso non è stato ricevuto dall'Investitore, Housers invierà una notifica tramite posta certificata avvertendo la Società Promotrice della situazione di inadempimento e della possibilità che la stessa venga rivendicata in tribunale.

Scenari contemplati

  1. Il promotore regolarizza immediatamente la situazione. Non avverà nessun'altra azione successiva.
  2. Il promotore non può pagare immediatamente o entro pochi giorni dalla data di pagamento mensile agli investitori. In questo caso Housers lo contatta per capire la sua situazione e trovare una soluzione. Per quanto possibile, il recupero è gestito in via amichevole. Se il promotore incontra una difficoltà temporanea, vengono prese in considerazione soluzioni. Gli viene richiesto un piano di pagamento che deve essere approvato dall'assemblea dei prestatori.
  3. Non è possibile contattare il promotore o contare sulla sua collaborazione. In questo caso, una volta scaduto il prestito, inizierà il processo descritto al punto seguente.

Richiesta di indennizzo extragiudiziale alla scadenza del prestito:

Se la Società Promotrice, una volta scaduta la scadenza finale del finanziamento, non paga una o più rate degli interessi maturati e/o del rimborso del capitale (non effettua il pagamento o paga solo parzialmente l'importo dovuto in relazione al prestito), l'Housers contatterà la Società Promotrice per richiedere il pagamento dovuto inviando per posta certificata una richiesta di pagamento programmato. In questo modo, si passa al reclamo extragiudiziale previo a quello giudiziale.

I pagamenti effettuati dalla Società promotrice saranno applicati nell'ordine seguente:

  1. Pagamento degli interessi di mora all'Investitore;
  2. Pagamento degli interessi ordinari dovuti all'Investitore;
  3. Pagamento del capitale dovuto all'Investitore;
  4. Recupero da parte di Housers della sua tariffa di reclamo per pagamenti non effettuati  (tariffa indicata sul sito web).

Il punto( ii) di cui sopra sarà pagato in ordine di anzianità, verrà pagata una quota piu antica prima del pagamento di una quota più corrente. Una commissione sarà pagata quando la Società Promotrice ha messo a disposizione fondi per coprire l'intera commissione.

Reclamo extragiudiziario/giudiziario:

Una volta verificatasi la violazione di cui al punto precedente, sarà convocata una assemblea dei prestatori per decidere se concedere o meno al promotore 10 giorni per presentare una proposta con un calendario e un impegno di pagamento.

Se approvato a dare dieci giorni per la presentazione di offerte Housers si metteranno in contatto con il Promotore con posta certificata per richiedere la presentazione di una proposta vincolante con un piano di pagamenti per il rimborso del prestito. Dando un periodo di 10 giorni per la presentazione della stessa.

Dopo il termine di dieci giorni, tale proposta sarà sottoposta a una riunione dei finanziatori per sottoporre a votazione la proposta presentata dalla società promotrice. Attraverso questo meccanismo, Housers offre agli investitori la scelta tra l'accettazione della proposta avanzata dal promotore o la richiesta di rimborso del prestito con il supporto di una società specializzata nel recupero.

Nel caso in cui gli investitori scelgano di accettare la proposta presentata dall'impresa promotrice, l'impresa promotrice sarà tenuta a rispettare i termini del piano di pagamento indicato nella proposta. Se il Promotore non paga uno qualsiasi degli importi concordati nel piano di pagamento o altrimenti non rispetta la proposta, Housers contatterà il Promotore per chiarire i motivi del ritardo e per richiedere il pagamento dovuto, in modo che gli investitori possano essere informati dei motivi del ritardo e dei termini di pagamento stimati, e invierà una notifica in tal senso tramite posta certificata, o qualsiasi altro mezzo che lasci un record.

Se dopo 30 giorni di calendario il pagamento in sospeso non è stato ricevuto dall'Investitore, Housers invierà una notifica tramite posta certificata, o qualsiasi altro mezzo che lasci un record, avvertendo la Società Promotrice della situazione di inadempimento.

Nel caso in cui la situazione non sia stata regolarizzata entro 30 giorni, sarà inoltre convocata una riunione dei prestatori per decidere se concedere un ulteriore termine di 10 giorni per pagare quanto dovuto secondo il calendario approvato, presentare una nuova offerta con calendario e condizioni di pagamento o richiedere il rimborso del prestito con il supporto di una società specializzata nel recupero.

Se non è pervenuta alcuna proposta entro 10 giorni, sarà inoltre convocata una riunione dei prestatori per decidere se chiedere il rimborso del prestito con il sostegno di un'impresa specializzata nel recupero.

Nel caso in cui gli investitori decidano di scegliere di richiedere il rimborso del prestito con il supporto di una società di recupero specializzato, la società di recupero valuterà la situazione e deciderà se le possibilità di recupero giustificano un reclamo giudiziario, salvaguardando gli interessi dei prestatori (investitori). L'obiettivo è quello di recuperare il debito residuo a livello bilaterale o per vie legali.

Durante tutto il processo di recupero Housers gestirà il rapporto con la società di recupero e informerà regolarmente e in modo confidenziale tutti gli investitori del progetto sullo stato di avanzamento del processo.

Gli importi definitivamente riscossi del Promotore saranno applicati nell'ordine seguente:

  1. Pagamento delle spese di reclamo (alla società di recupero e a Housers);
  2. Pagamento del debito (capitale e interessi) ai finanziatori.


Risoluzione

  1. Cause di risoluzione del contratto
    I seguenti sono motivi di risoluzione del rapporto contrattuale tra Housers e l'Utente:
    1. Mancato pagamento da parte dell'Utente di onorari, spese o commissioni di Housers.
    2. Il mancato rispetto da parte dell'Utente degli obblighi di fornire informazioni attraverso il Sito Web.
    3. Qualsiasi altra violazione da parte dell'Utente dei presenti Termini e condizioni o degli impegni assunti dall'Investitore o dal Promotore attraverso il Sito Web nel processo di registrazione, o qualsiasi altro.
  2. Conseguenze del recesso
    Una volta terminato il rapporto contrattuale tra Housers e l'Utente, si verificheranno i seguenti effetti:
    1. L'Utente è tenuto a pagare le somme eventualmente dovute a Housers, se dovute, per i servizi resi.
    2. Housers eliminerà l'Investitore dal sito web.
    3. La risoluzione di questi termini e condizioni non pregiudica le clausole relative a:
      • Onorari (in relazione ai corrispettivi eventualmente in sospeso per la fornitura di servizi forniti da Housers);
      • Regime di responsabilità;
      • Riservatezza;
      • Proprietà intellettuale;
      • Protezione dei dati;
      • Indennità; e
      • Risoluzione delle controversie.
    4. L'Utente dovrà indennizzare Housers e i suoi funzionari, direttori, agenti, affiliati, associati e dipendenti per qualsiasi perdita o costo, incluse ragionevoli spese legali, sostenute in conseguenza o in connessione con qualsiasi violazione di questi Termini e condizioni o di qualsiasi legge o diritto o diritto dell'Utente.
  3. Cessazione volontaria
    L'Utente può richiedere in qualsiasi momento ai Houser di cancellarsi volontariamente dal Sito Web. In questo caso, l'Housers deve essere avvisato via web e l'Housers procederà alla risoluzione del contratto entro un periodo massimo di trenta (30) giorni dal momento in cui il disinvestimento è stato formalizzato.

    Le conseguenze di risoluzione previste nel paragrafo precedente saranno applicabili in caso di dimissioni volontarie da parte dell'Utente.

    Se l'Investitore ha firmato uno o più Contratti con un Promotore attraverso il Web in relazione a diverse Opportunità, questi non possono essere rescissi se non in conformità con le disposizioni di questi Contratti.

Documentazione correlata

Revisori

HOUSERS è controllata da Ernst & Young S.L, iscritta nel Registro Ufficiale dei Revisori Contabili con il numero S0530, NIF A78685310. Indirizzo: Calle Raimundo Fernández Villaverde, 65, 28003, Madrid, Spagna.